Creativity

Innovation

Originality

Imagination

 

Salient

Salient is an excellent design with a fresh approach for the ever-changing Web. Integrated with Gantry 5, it is infinitely customizable, incredibly powerful, and remarkably simple.

Download
Scienze sociali in dialogo

folder Seminario 2011

Terzo seminario di Social-one

social one"L'agire agapico come categoria interpretativa per le scienze sociali"

Castelgandolfo (Roma), 17-18 gennaio 2011

Codice ISBN 978-88-95697-02-4

Documenti

pdf Colasanto Michele e Iorio Gennaro

1949 download

L’agire agapico come categoria interpretativa per le scienze sociali

iorio colasantoGennaro Iorio - Dipartimento di Sociologia e Scienza della Politica, Università degli Studi di Salerno

Michele Colasanto - Sociologo, Professore di Sociologia delle relazioni di lavoro presso l'Università Cattolica di Milano

pdf Arantes Iracema Andréa

3145 download

Agape come possibile mezzo di comunicazione generalizzata a livello simbolico nell'EdC

Arantes IracemaIracema Andréa Arantes Da Cruz - Giornalista, master in Scienze della Religione; dottoranda in Scienze della Religione - aree di ricerca: Religione e società e Religione e campo simbolico - presso l'Università Cattolica di San Paolo (Brasile);
membro della comissione Centrale dell'Economia di Comunione (Rocca di Papa - Roma)

pdf Chanel, Gallon, Gridel, Jamen, Koenig, Mancini, Reynaud, Sommaruga Bodeo

3808 download

Verso la governance e il management di comunione nelle organizzazioni

Jean-Marc Chanel, Vice presidente dell'Associazione francese Edwards Deming, Capo progetto dell’organizzazione e informatica nel Gruppo Renault, Francia
François Gallon, Direttore del progetto di Sviluppo Sostenibile e della gestione del cambiamento in un gruppo agro-alimentare, e Doctorant in sociologia, Francia
Sergio Gridel, Consulente e formatore in management e animazione d'équipe, Coach d'équipe, Francia
Robert Jamen, Docente – ricercatore all’ESDES, scuola superiore di commercio dell’Università cattolica di Lione, Francia, Dott. in Scienze di Gestione
Philip Koenig, Consulente interno e Coach in un gruppo internazionale, Svizzera
Valérie Mancini, Psicoterapeuta, Francia
Nicolas Reynaud, Educatore e promotore della « Fraternité progressive”, Svizzera
Lavinia Sommaruga Bodeo, coordinatrice della politica di sviluppo e insegnante, Svizzera

Questa comunicazione ha come scopo di presentare il progetto di ricerca sul quale lavoriamo la definizione della governance e del management di comunione, e l’elaborazione di processi di attuazione per qualsiasi organizzazione, qualunque sia la sua finalità: sia economica che sociale, o politica, o educativa…

  • In una prima parte definiamo questi concetti e stabiliamo i legami necessari con l’agire agapico,
  • nella seconda parte li approfondiamo alla luce dell’evoluzione attuale del mondo. Mettiamo in evidenza i punti di convergenza forti che hanno confortato il nostro obiettivo di ricerca.
  • Nella terza parte precisiamo la nostra problematica di ricerca. Infine presenteremo un esempio di attuazione operativo della governance e del management di comunione, esemplificando in questa maniera i nostri lavori.

pdf Garofalo Sabrina

4650 download

L'agire agapico nell'esperienza di ricerca

Percorsi con le donne migranti in Italia ed in Francia

garofalo sabrinaSabrina Garofalo, è dottore di ricerca in “Politica, Società e Cultura”, Dipartimento di Sociologia e Scienza Politica dell’Università della Calabria, Institut Social de Lille. Componente del Centro Women’s Studies Milly Villa dell’Università della Calabria, si occupa delle tematiche relative alle migrazioni, alla violenza di genere, alla mafia ed antimafia. Dal 2011 ha un contratto di insegnamento per il corso di Sociologia Generale presso l’Università Magna Graecia di Catanzaro.

pdf Barabaschi, Casali, Giangrandi

4819 download

Conoscere - apprendere -  progettare nel sociale

barabaschi claudiaClaudia Barabaschi, assistente sociale specialista. Dal 2001al 2006  ha svolto docenza nella facoltà di Sociologia – Laurea in Servizio Sociale  dell’Università Cattolica di Piacenza.  Dal 2003 è coordinatrice dei volontari che operano nel campo della tossicodipendenza a favore dell’ass.ne La Ricerca di Piacenza. Dal 2003 coordina, in collaborazione con il Dipartimento di Salute Mentale di Piacenza, il Progetto “Io diverso?.. E tu chi sei?”

casali carlaCarla Casali, assistente sociale. Esperienze professionali: coordinatrice del Servizio Sociale Ospedaliero e del Servizio socio-educativo domiciliare a persone con Hiv/Aids di Reggio Emilia. Ha collaborato alla stesura del libro “Disagio Sociale e Psicofisico grave: percorsi con donne e uomini nel servizio socio-educativo domiciliare”, Antonella Morlini ( a cura di), Franco Angeli, 2006.  

giangrandi annaAnna Giangrandi, assistente sociale specialista. Esperienze professionali: coordinatrice del Laboratorio Famiglia San Martino del Comune di Parma; 1992-2009 responsabile del Servizio di accompagnamento socio-lavorativo del Centro di Solidarietà di Reggio Emilia. Co-autrice del libro “Traiettorie di vita, esperienze di lavoro: percorsi socio-lavorativi per persone in situazioni di disagio”, Anna Giangrandi ed Emanuela Serventi (a cura di), Franco Angeli, Milano, 2008 

Abstract
Tre assistenti sociali riattraversano le loro esperienze professionali mettendo in trasparenza la dialettica tra unità e molteplicità, reciprocità e gratuità, debolezza e forza, quali dimensioni fondanti l’Agire Agapico e il lavoro nel sociale. Il saggio mette in evidenza il tipo di condizioni necessarie alla conoscenza della realtà, con particolare riferimento agli approcci più utili, alle dinamiche tra soggettività ed oggettività, al rapporto identità-lavoro nel sociale, con l’obiettivo di aprire percorsi di dialogo possibili con le scienze sociali.

pdf Giostra Mario

2445 download

Paradigmi insaturi ed intervento sociale

giostra marioMario Giostra - matematico, sociologo, esperto di percorsi di comunità con particolare riguardo a disturbi da uso di sostanze psicotrope e comorbilità psichiatrica

pdf Galindo Lucas

3044 download

Teoria empiria dell'agape

galindo lucasLucas Tavares Galindo, professore e ricercatore della Cattedra di Scienze Politiche e della Cattedra di Sociologia Generale nel Corso di Laurea in Diritto della Facoltà AESO – FIBAM, nello Stato di Pernambuco in Brasile

Abstract
Continuamente presente nell’insieme complessivo dei regimi di azione e interazione nella realtà sociale, l’esistenza – negli incessanti passaggi fra i diversi regimi – dei momenti di gratuità, “per quanto modesta sia, è tutt’altro che trascurabile” (Boltanski, 2005).

Occorre, dunque, un’inversione di questione per cui, invece che le formulazioni elementari «è possibile la gratuità?» oppure «perché in molte situazioni ordinarie le persone donano di più di quanto preveda, attenda o ipotizzi, la logica comune?», può essere più intellettualmente feconda e sicuramente più reale la formulazione: «Cosa fa sì che le facoltà ordinarie di agire agapicamente siano spesso inibite e o annullate?».

I momenti di gratuità, che sembrano rari, ma che esistono e di cui sperimentiamo gli effetti, possiedono un’enorme potenza che concerne la generazione e la stabilizzazione, dalle relazioni interpersonali fino alla costituzione della società e delle istituzioni la cui espressione massima è la reciprocità gratuita.

pdf Carletti Anna

7367 download

Il contributo della diplomazia pontificia

Il contributo della diplomazia pontificia alla costruzione di una nuova società internazionale 

Carletti AnnaCarletti Anna, docente di Relazioni Internazionali presso l'Università Federale della Pampa (Unipampa). Ricercatrice Associata presso il Nucleo di Strategie e Relazioni Internazionali della Ufrgs (NERINT-UFRGS) e presso il Centro IBECAP di Rio De Janeiro.

Abstract
In questo articolo, sarà analizzata l´attività svolta dalla diplomazia della Santa Sede in ambito internazionale, principalmente durante i pontificati di Giovanni XXIII, Paolo VI, Giovanni Paolo II e Benedetto XVI, quando lo spirito modernizzatore del Concilio Vaticano II rivoluzionò l’agire internazionale della diplomazia della Santa Sede. Tale ricerca cerca di comprendere come la diplomazia pontificia abbia contribuito e può contribuire alla costruzione di una società internazionale più armoniosa, verificando se questo suo agire internazionale specifico è motivato da elementi tipici della modalità di relazionalità identificata come agire agapico.

pdf Mazzoni Emanuela e Masini Vincenzo

3034 download

Affinità ed opposizioni nelle religiosità

Emanuela Mazzoni - psicologa e counselor. Professoressa di “Teorie relazionali” presso l’Università di Siena e presso la Libera Università del Counseling. E’ Consulente per il Ministero degli Esteri - Commissione Pari Opportunità e collabora con Azione per Famiglie Nuove per il miglioramento delle relazioni nelle famiglie in attesa di adozione e nel post-adozione.

Vincenzo Masini - sociologo, psicologo e psicoterapeuta. Professore presso l’Università di Palermo, Trapani, Roma “La Sapienza”, Università Pontificia Salesiana, LUMSA, SSIS del Lazio e della Toscana, Siena e Perugia. Attualmente direttore della Libera Università del Counseling

Abstract
Le ricognizioni sociologiche che sono state effettuate intorno ad una possibile teoria agapica indicano la relazione come sede delle realizzazioni dell’amore.
Tale luogo relazionale può definirsi in relazioni di opposizione che si manifestano in insofferenze, delusioni, logoramenti, evitamenti, fastidi, incomprensioni, equivoci; oppure in relazioni affini di dialogicità, disponibilità, riconoscimento, incontro, complementarità, mediazione, integrazione. In questo senso l’agire agapico supera le opposizioni relazionali nella direzione dello sviluppo di affinità relazionali.
Il modello di Prevenire è Possibile, si fonda su sette dimensioni di personalità individuale e collettiva idealtipica e le connette mediante le relazioni tra di loro. Sono così stati individuati sette idealtipi di religiosità: il ritualista, il militante, il ricercatore, l’emozionale, il convenzionale, l’intimista, il devoto. E’ stato somministrato il “Questionario di religiosità” a Cristiani con diverse confessioni - cattolici, ortodossi, valdesi, ecc. -, Ebrei, Islamici, Buddhisti, Spiritualisti post-moderni - es. New Age-, Atei ed appartenenti a diverse realtà associative, che sono stati invitati a scegliere tra i gruppi delle affermazioni circa la visione di Dio, il rapporto con Dio e la pratica della preghiera e sono state proposte affermazioni circa i sentimenti di opposizione verso le diverse religioni, compresa quella praticata dall’intervistato. L’obiettivo della ricerca è stato la comprensione delle ragioni psico-sociologiche dei conflitti religiosi. Si è verificato che le opposizioni relazionali interreligiose, possono evolvere mediante strumenti di counseling relazionale come la rassicurazione, l’incoraggiamento, l’illuminazione, il coinvolgimento emotivo, la tranquillizzazione, il sostegno e la conferma gratificante.

pdf Bento Fabio Régio

4725 download

Una Frontiera insolita

Santana do Livramento (Brasile) e Rivera (Uruguay):
tra la tolleranza e l'agire agapico

bento fabioFabio Régio Bento, Professore di Sociologia presso la facoltà di Relazioni Internazionali dell'Università Federale della Pampa (Brasile)

Abstract
Quando pensiamo ad esperienze di frontiere, probabilmente ci vengono in mente esperienze di conflitti. In questo articolo, il sociologo brasiliano Fábio Régio Bento ci fa conoscere una esperienza diversa di frontiera, tra le città di Rivera (nord Uruguay) e Santana do Livramento (sud del Brasile). In questo luogo, frontiera non è un posto di passaggio, ma un territorio urbano binazionale di vita sociale integrata, permanente, caratterizzata dall´integrazione come esercizio quotidiano di differenziazione. 

documento Araújo Vera

1596 download

L'agire agapico come categoria interpretativa per le scienze sociali

araujo veraVera Araújo, sociologa, coordinatrice di Social-One

documento Cataldi Silvia

3222 download

Presentazione del Seminario 2011

L'agire agapico come categoria interpretativa per le scienze sociali

cataldi silviaSilvia Cataldi - Dottore di ricerca in Metodologia della ricerca sociale, è stata assegnista di ricerca presso l’Università di Salerno e docente a contratto di Sociologia della devianza

pdf - testo integrale - seminario 2011

3915 download

"L'agire agapico come categoria interpretativa per le scienze sociali"

social oneCastelgandolfo (Roma), 17-18 gennaio 2011

Codice ISBN 978-88-95697-02-4

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.